Il “cubetto” di Electrolux. Di ghiaccio

Di qualcosa simile avevo già scritto qualche articolo fa. Si trattava del ristorante temporaneo realizzato a Londra. Studio East Dining.  Posso dirlo: Electrolux, non si è inventata nulla. Anzi. The Cube, il progetto che la vede protagonista, è infatti, concettualmente, identico al predecessore britannico. Ma va bene. Anche perchè in Italia qualcosa di simile mancava. Affacciato su Piazza del Duomo, cuore pulsante di Milano, The Cube ospiterà fino a marzo, quattro chef italiani, che si alterneranno nelle cucine a vista (rigorosamente Electrolux) per deliziare i commensali (profumatamente) paganti. Poi si sposterà. L’architettura nomade muoverà verso Stoccolma e poi verso Londra. Solo 18 i posti, dai quali poter godere di una vista magnifica. 150 i mq., per un volume dalle forme sbilenche (che fanno molto Libeskind), realizzato in vetro, corian e alluminio tagliato al laser. All’interno, soluzioni tecnologiche di altissimo livello e votate al risparmio energetico; per l’illuminazione, il sistema termico, la diffusione sonora e, ovviamente, per l’attrezzatura in cucina. Il progetto è dello studio milanese Park Associati. Minimalista, elegante ma freddo. Troppo freddo per la cucina italiana. Fatta di colori, di sapori e di profumi. E di linee curve, capaci di sorprendere e non annoiare mai.

Milano coltiva i suoi terrazzi

Questo il sottotitolo della manifestazione GREEN URBANITY che, alla sua prima edizione, si svolgerà a Milano nei giorni 11 e 12 giugno. Una rilessione sul verde in città. Agronomi, paesaggisti, architetti, designers, imprenditori, associazioni locali, studenti discutono su come migliorare le città, partendo dai nostri terrazzi, spazi vitali sui quali diventa possibile coltivare un piccolo orto. Applicare, cosi, i principi di un’agricoltura biologica e sostenibile può essere il primo passo verso forme di produzione alternativa all’agricoltura intensiva, oltre che costituire un importante fonte di verde per le nostre città e per il recupero di aree dismesse e degradate.

Questo il tema della prima edizione di Green Urbanity sviluppati in conferenze, dibattiti, laboratori, esposizioni, pic-nic. L’iniziativa è ideata e prodotta da Marianna Tantillo  Mata-Events e Valeria Gulotta JVM Concept Show.

A Milano, la settimana del Food

E’ in corso, fino al 15 maggio, Milano Food Week, la prima settimana al mondo dedicata all’enogastronomia, grande eccellenza italiana. Centinaia di iniziative ed eventi aperti al pubblico che invadono l’intera Milano per assaggiare, conoscere e scoprire prodotti e produttori oltre a ristoranti e locali con menù e cocktail creati appositamente per l’occasione. 

Continua a leggere “A Milano, la settimana del Food”

“Ultima” cena sostenibile. Stasera a Milano

Insomma, l’ultima si fa per dire. Certamente l’ultima (questa sera, 15 aprile) di una serie di tre cene organizzate, in occasione del Fuori Salone 2011 da Velofood (di cui ho già parlato in un precedente post) in collaborazione con The HUB Milano, nell’ambito della manifestazione Designing Innovation: ideas, works & story tales”, Continua a leggere ““Ultima” cena sostenibile. Stasera a Milano”

La consegna del cibo? E’ sostenibile

Velofood è un servizio per la consegna del cibo a Milano che riunisce un gruppo di ristoranti, botteghe alimentari e gastronomie sensibili alla qualità e alla sostenibilità. E’ possibile ordinare il pasto, scegliendo tra le proposte dei vari ristoratori aderenti all’iniziativa, pagare, tramite paypal, il proprio acquisto e riceverlo dove meglio si preferisce nei tempi prestabiliti. Continua a leggere “La consegna del cibo? E’ sostenibile”