Incastri perfetti

Semplicità estrema. L’essenza ricondotta all’assenza. L’assenza di qualsiasi orpello, decorazione o elemento ridondante. Persino il colore: che non è aggiunto e non aggiunge alcuna, inutile, informazione. Nessun rumore di fondo, elemento di disturbo che interferisca nella perfetta relazione a tre: ciotola, piatto e bacchette. Tre elementi differenti (per forma e materiale) che, in un perfetto gioco di incastri, diventano uno, assolvendo, con particolare grazia e misura, alla duplice funzione di conservare e contenere.

Tre elementi ma un solo prodotto. Che non lascia spazio alcuno allo spreco di idee o al tentativo di controllo su di esse. Che non fa della creatività un atto di controllo. Il controllo è rifiuto. La creazione, no. E’ accoglienza.

E’ un progetto di Alexander Hulme.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...