Portache?

Si chiamano Ischia, Capri e Elba (che c’entrerà l’Elba, non sarebbe stato più logico chiamarlo Procida?) e sono dei colorati, sinuosi, plastici portauova in resina melamminica. Disegnati da Massimo Morozzi per Marutomi, azienda giapponese che vanta la produzione di oggetti di Ettore Sottsass, Alessandro Mendini e Michele De Lucchi, incarnano alla perfezione i valori stilistici/formali di essenzialità, minimalismo e organicità tipici del design giapponese. Oggetti eleganti nella loro semplicità che affidano al solo colore (in tinte piatte, ma calde) il compito di decorare. Belli.

Peccatto che i tre portauova non sono portauova, ma posaceneri. Non lasciatevi ingannare. La realtà non è sempre quella che qualcuno vi dice essere. O che, peggio, i vostri occhi si ostinano a vedere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...