Una limonata a San Pietro

Giuro, la smetto! Concedetemi quest’ultimo post su uno spremiagrumi. St. Peter Squeezer, di Giulio Iacchetti per Pandora Design, è un prodotto del 2007, tutt’ora in produzione e troppo particolare per non esser segnalato. Un divertente gioco di fuori scala (modalità di progettazione tipica dei designer, mancati architetti, o degli architetti che giocano a fare i designer) trasforma il luogo-simbolo della Cristianità ossia Piazza San Pietro in uno spremiagrumi in ceramica. Mi chiedo: l’idea nasce dalla particolare “assonanza formale” del Cupolone all’elemento conico sul quale l’agrume viene premuto o dal fatto, come si legge dal sito dello stesso Iacchetti, che la Chiesa ci “spreme” l’8xmille? Mi piacerebbe capire, insomma, se è l’idea che ha seguito la forma o il contrario. Personalmente credo piu’ all’ipotesi che dalla forma sia poi scaturito il concetto, voluto per giustificare e dare un significato alla stessa forma. A prescindere da ciò, non è un caso che abbia sentito di dover scrivere un terzo post su uno spremiagrumi. Vi ho parlato di Oma, ispirato alla tradizione, poi di Citrus, innovativo nella forma e nel materiale. In ultimo di St.Peter Squeezer, a rappresentare quel design che progetta e commercializza un messaggio. Dando forma all’ informazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...