La sorprendente cucina di Redzepi

Del Noma, del suo chef Renè Redzepi e soprattutto dei suoi piatti sono venuto a conoscenza leggendo il bell’articolo – e guardando le, altrettanto belle, foto – dell’amico Andrea Sponzilli. Per chi, ancora, non lo sapesse il Noma è tra i più innovativi ristoranti del mondo, si trova a Copenaghen e propone un particolarissimo menù, per lo più, a filiera corta e cortissima: ingredienti bio, locali e tradizionali combinati insieme con una sensibilità ed originalità con le quali è difficile trovare eguali.

Per saperne di più vi rimando all’articolo di Andrea (il cui palato e i cui sensi, tutti, hanno goduto direttamente dell’esperienza). Io mi limito a segnalarvi il libro “Noma, tempi e luoghi della cucina nordica”, (ed. Phaidon, 49,95 euro) che raccoglie più di 90 stupefacenti ricette corredate da più di 200 fotografie esclusive dedicate alle pietanze, agli ingredienti, ai colori, agli spazi e alle atmosfere nordiche, sicuramente tra le prime fonti d’ispirazione di Redzepi. L’introduzione al libro è firmata dal celebre artista scandinavo Olafur Eliasson.

Siete pronti a stupirvi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...