Friggere sostenibile si può…e si deve

Donpasta ( o meglio sua nonna) direbbe “…se hai un problema, aggiungi olio…“. Ma tutto quest’olio poi, viene da chiedermi, dove finirà? Tutti gli oli ed i grassi esausti, dopo essersi prestati per una profumata frittura di gamberi o per una tenera cotoletta di vitella,  andrebbero correttamente smaltiti. Sbagliato – e dannosissimo per l’ambiente – lasciarli scivolar via nel lavandino o nel water.

In Italia esiste il  CONOE, il Consorzio Obbligatorio Nazionale di raccolta e trattamento Oli e grassi vegetali ed animali Esausti che si occupa – esclusivamente per le attività professionali – della raccolta, del trasporto, dello stoccaggio, del trattamento e del riutilizzo (o eventuale smaltimento qualora non fosse possibile la rigenerazione) di oli e grassi vegetali e animali esausti oltre che di porre in atto iniziative volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della raccolta e del recupero. Per i privati, invece, il rifiuto deve essere conferito presso i centri comunali di raccolta; quelli di Roma, sono indicati sul sito dell’Ama.

Si consideri che scaricare l’olio nel proprio lavandino comporta l’intasamento delle reti fognarie (con i conseguenti costi di manutenzione), maggior costo per la depurazione delle acque a carico dei cittadini, l’inquinamento delle falde, l’inquinamento delle acque superficiali (laghi, fiumi, mare) con danni all’ecosistema, alla flora e alla fauna.

Il recupero, oltre a presevare il nostro ambiente, la nostra salute e le nostre tasche, da spazio, ove possibile, al riutilizzo, prevalentemente in ambito industriale: biodiesel, grassi industriali, lubrificanti vegetali, distaccanti per l’edilizia sono solo alcuni prodotti realizzati con oli rigenerati.

Se avete problemi aggiungete olio. Ma dopo, smaltitelo correttamente…

Annunci

One Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...