Bulimia 2.0

Cosa è che ci manca? Perchè proviamo un senso di vuoto cosi profondo da doverlo a forza riempire? E riempire poi di cosa? Immagini, informazioni facili ed immediate, scatti di gusto, patinati ed insapore che attenuano, seppur per poco, quell’angoscioso nulla che ci attanaglia. Un nulla fatto di bisogni indotti, creati ad hoc da un sistema neo-liberal-gastronomico, che seppur promotore di valori quali la genuinità del prodotto, la cultura del “bio”, la provenienza certificata, la riscoperta del territorio, mantiene in se il carattere di una politica economica che spesso dimentica concetti fondamentali quali innovazione sociale, valore condiviso e sostenibilità accentuando le disuguaglianze fra le differenti classi sociali oltre che le sperequazioni esistenti tra i paesi ricchi ed il “sud” del mondo. Il cibo – e con esso chi lo lavora o lo produce – si mette in passerella e diventa da bene “ordinario”, “straordinario” oggetto del desiderio.

Per me sa tutto di bufala. DOP. Mangiate. E meditate gente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...