Tutti a scuola da Warhol. E rimandati a settembre

Il cibo seriale. Il cibo di massa. Il cibo, feticcio d’artista. Il cibo come opera d’arte. Sembra che la lezione di Warhol, seppur datata – la sua “zuppa” è del 1964 – sia stata ben recepita e continui ad ispirare artisti e creativi. Al punto che molti di essi, hanno pensato di raccontare il cibo con il cibo stesso, che diventa soggetto ed oggetto dell’opera d’arte, materia da plasmare, colorare, animare, esaltare o banalizzare.

La scelta dell’una o dell’altra delle opzioni elencate dipende dall’estro e dall’intelligenza di chi l’opera d’arte la concepisce e la realizza. Ultimamente mi è capitato spesso di imbattermi in “lavori creativi“(meglio chiamarli cosi, opere d’arte in alcuni casi sarebbe eccessivo) realizzati con il cibo e dopo l’iniziale stupore, curiosità ed interesse per l’apparente “novità” mi sono sempre chiesto quale fosse il messaggio e soprattutto se, il messaggio, ci fosse. Ovviamente, in relazione, all’uso del cibo. Utilizzarlo per farne arte, quindi concetto, emozione, messaggio, non può ridursi alla semplice volontà di stupire e mostrarsi abili nel trattare la materia alimentare come se fosse argilla, piuttosto che una tavolozza di colori. Sono certo che le ragioni sono piu’ profonde. Mi viene da pensare alla frase “siamo ciò che mangiamo” di Ludwig Feuerbach per cui l’arte come rappresentazione della realtà sceglie la stessa sostanza di cui siamo fatti per rappresentarsi. Con questa deduzione mi allontanerei, però, dalla iniziale  considerazione di quanto il pensiero “pop” di Warhol stia influenzando i nostri giovani artisti: il “realismo punk-pop” di Warhol in fondo ci raccontava di un’Arte diventata nient’altro che merce, prodotto di consumo esattamente come una zuppa di fagioli. Chiusa in una scatola e venduta in milioni di esemplari, tutte uguali e prive di unicità.

Esattamente come questi “lavori creativi” che spuntano come funghi (velenosi) sul web: tutti uguali. Nel raccontare un cibo che non ha alcun sapore.

L’animazione è di Alexandre Dubosc

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...